Voucher Digitalizzazione PMI

Finanziamenti e agevolazioni per la digitalizzazione delle Piccole e Medie Imprese della Regione Lazio

Il 23 novembre 2023, presso la sede della Regione Lazio, è stato ufficialmente presentato il nuovo bando “Voucher Digitalizzazione PMI”. L’obiettivo principale della misura è sostenere le imprese nel percorso di digitalizzazione e di acquisizione di tecnologie digitali e servizi innovativi.

Il finanziamento complessivo, parte delle risorse del Fondo Europeo FESR 2021-2027, ammonta a 15 milioni di euro. Di questa somma, 5 milioni di euro sono destinati alle Strategie Territoriali e riservati alle PMI operanti nei Comuni di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, nonché nei Municipi IV (Tiburtino) e X (Ostia) di Roma Capitale.

Roberta Angelilli, vicepresidente della Regione Lazio, ha sottolineato l’importanza del processo di digitalizzazione nella crescita della regione, che attualmente rappresenta il 16,8% della spesa ICT nazionale. La decisione di sostenere in modo significativo gli investimenti delle piccole e medie imprese nel digitale è parte di una strategia di promozione dello sviluppo e della competitività del tessuto imprenditoriale.

Beneficiari ed interventi del bando Voucher Digitalizzazione PMI

L’intervento è rivolto alle PMI iscritte al Registro delle imprese italiano, attive e con sede operativa nel Lazio. I finanziamenti prevedono un contributo massimo di 50.000 euro per le Micro Imprese, 100.000 euro per le Piccole Imprese e 150.000 euro per le Medie Imprese. Il contributo minimo erogabile è fissato a 14.000 euro.

Le categorie di contributi previsti sono:

  • Diagnosi Digitale (obbligatoria solo per le PMI): Valuta il livello di digitalizzazione delle imprese e individua, con l’ausilio di esperti indipendenti, gli investimenti tecnologici più opportuni;
  • Digital Workplace (per Micro imprese e PMI): Finanzia l’acquisto di postazioni di lavoro digitali per favorire l’uso di tecnologie utili ad aumentare la produttività;
  • Digital Commerce and Engagement (per Micro imprese e PMI): Offre contributi per l’apertura e/o l’ampliamento di piattaforme e canali digitali, con l’obiettivo di potenziare le attività di marketing, commercializzazione, fidelizzazione e supporto post-vendita;
  • Cloud Computing (solo per le PMI): Offre contributi per l’acquisto di spazi digitali di archiviazione e gestione dei dati online, al fine di modernizzare le infrastrutture informatiche e ridurne i costi di gestione;
  • Cyber Security (solo per le PMI): Offre contributi per prevenire attacchi informatici e garantire un elevato livello di sicurezza.

Opportunità da cogliere

Il bando “Voucher Digitalizzazione PMI” rappresenta una grande opportunità per promuovere la digitalizzazione delle imprese nel Lazio. I finanziamenti consistenti dal Fondo Europeo FESR 2021-2027 evidenziano l’impegno della regione nel favorire l’adozione di tecnologie innovative da parte delle PMI.

L’importanza di queste agevolazioni risiede nel potenziale impatto sulla crescita economica e la competitività aziendale. La digitalizzazione ottimizza le operazioni, apre nuove opportunità di mercato e rafforza la sicurezza informatica.

Il sostegno della Regione Lazio agli investimenti nel digitale riflette la consapevolezza dell’importanza strategica della transizione digitale. Si auspica che le PMI locali sfruttino appieno le opportunità offerte, assicurando un futuro competitivo per le imprese della regione.

Per maggiori informazioni sul bando Voucher Digitalizzazione PMI della Regione Lazio consulta il nostro sito https://www.networkgtc.it/bandi/

L’articolo Voucher Digitalizzazione PMI proviene da Portale Network GTC.