Filiere Produttive – Regione Lombardia

Innovazione e competitività: il cuore del Bando Filiere Produttive

Nel contesto economico attuale, caratterizzato da una competitività sempre più elevata e dalla necessità di un approccio sostenibile allo sviluppo industriale, la Regione Lombardia si pone all’avanguardia con l’introduzione del bando Filiere Produttive. Questa misura ambiziosa non solo intende rafforzare le filiere produttive e gli ecosistemi industriali esistenti, ma anche stimolare la creazione e lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali, che nascano con obiettivi di innovazione, sostenibilità e miglioramento tecnologico.

L’obiettivo principale del bando è quello di supportare il tessuto industriale lombardo nel suo percorso di crescita e rinnovamento, attraverso il finanziamento di progetti di filiera che spaziano dal rafforzamento competitivo, alla digitalizzazione, fino alla promozione di pratiche di economia circolare.

I dettagli del bando Filiere Produttive

Il bando si rivolge a raggruppamenti di imprese, composti da almeno cinque partner, che possono beneficiare di un’agevolazione finanziaria complessiva di 34 milioni di euro, con specifici incentivi dedicati agli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione.

Le iniziative ammissibili includono l’acquisto di software e di macchinari avanzati, l’installazione di impianti di produzione innovativi e la fruizione di servizi di consulenza per l’alta formazione, dimostrando un chiaro impegno verso il rafforzamento delle capacità produttive e competitive delle imprese lombarde.

Accedere ai fondi permette ai progetti presentati di poter raggiungere un investimento massimo di 5.000.000 euro, con la possibilità di coprire fino al 70% dell’investimento ammissibile. Il contributo a fondo perduto varia in base al regime di aiuto applicato, potendo arrivare fino al 10% delle spese ammissibili, a cui si aggiunge un finanziamento regionale a tasso agevolato per la quota restante.

Le candidature per il Bando Filiere produttive possono essere inviate dal 28 marzo 2024 fino al 31 dicembre 2027, salvo una possibile chiusura anticipata del bando, attraverso una procedura valutativa a sportello che assicura trasparenza e equità nella selezione dei progetti meritevoli.

Con il Bando Filiere produttive, la Regione Lombardia non solo rafforza la sua posizione di leader nell’innovazione industriale e nella sostenibilità, ma offre anche alle imprese locali le risorse necessarie per navigare con successo le sfide del mercato globale, promuovendo allo stesso tempo un modello di sviluppo economico equilibrato e orientato al futuro.

Per la presentazione della domanda richiedi il supporto dei nostri esperti qui. 

L’articolo Filiere Produttive – Regione Lombardia proviene da Portale Network GTC.